skip to Main Content
+39 02 8321594 info@cimispa.it
Le Previsioni Del Mercato Dell’oro Del 2024

Le previsioni del mercato dell’oro del 2024

Il 2023, secondo gli esperti, è stato un anno davvero colmo di sfide per la quotazione e il prezzo dei metalli preziosi. Basti pensare, infatti, ai conflitti bellici ancora oggi in atto, all’inflazione globale che sta attanagliando moltissime nazioni o al processo di deglobalizzazione, tematiche hanno contribuito ad influenzare in modo pesante i metalli di valore.

Non solo, anche la crisi bancaria regionale che ha colpito gli Stati Uniti ha esercitato un impatto notevole specialmente sul prezzo dell’oro, minacciando degli scenari non propriamente rosei per questo 2024 appena iniziato.

In questo clima a dir poco instabile e imprevedibile, è naturale porsi non poche domande riguardo alla tendenza dei prezzi e delle quotazioni dell’oro e di altri metalli preziosi. La tendenza al rialzo continuerà la sua ascesa sempre più verticale o assisteremo ad una flessione? È il momento giusto per gettarsi a capofitto nell’acquisto di oro o di altri metalli?

Nonostante le variabili capaci di influenzare le risposte a tali quesiti siano innumerevoli, gli analisti di mercato hanno provato a pronosticare l’evoluzione del valore dell’oro durante questo 2024. In questo articolo, pertanto, esaminiamo i pilastri fondamentali sui quali si basano le previsioni effettuate dai professionisti e gli scenari che potremmo avere davanti agli occhi nel prossimo futuro!

I probabili avvenimenti in grado di influenzare il mercato dell’oro nel 2024

La previsione generale fatta dagli analisti di mercato riguardo l’andamento del prezzo dell’oro per il 2024 anticipa un generale aumento della quotazione del metallo aureo che affonda le sue radici in fondamenta piuttosto salde.

Il primo pilastro è la rimozione dell’ostacolo collegato ai tassi e l’effetto di ciò sul mercato dell’oro; negli ultimi tempi, infatti, a causa della svolta intrapresa dalla Federal Reserve, le aspettative di allentamento della politica monetaria sono state in gran parte mantenute, cancellando di fatto un ostacolo che fino a quel momento frenava il rialzo della quotazione dei metalli come l’oro.

I tassi insolitamente elevati che hanno causato una riduzione notevole della domanda fisica nei mercati possono ora determinare un significativo aumento dei prezzi dell’oro e di altri metalli. Gli analisti prevedono inoltre una riduzione del processo di smaltimento delle scorte durante il primo semestre del 2024, evento che potrebbe influenzare positivamente i settori con capitali piuttosto alti, come l’edilizia o quello delle energie rinnovabili, senza dimenticare la politica green attuata dalla Cina ancora una volta rimarcata durante la Central Economic Works Conference insieme alla richiesta di sostegno fiscale.

Oltre a quanto detto finora, vanno anche tenute in considerazione tutte le sanzioni imposte alla Russia riguardanti molteplici dei suoi settori di produzione, compreso quello dei metalli; basti pensare, ad esempio, alla restrizione sulle consegne o alla cancellazione dei warrant, il che potrebbe moderare non poco l’appetito europeo per l’oro russo contribuendo all’aumento dei prezzi e delle sue quotazioni.

Tutti questi probabili avvenimenti pronosticati dagli analisti di mercato vanno di pari passo con quella che è l’economia globale, situazione piuttosto delicata in grado di influenzare il mercato dell’oro del 2024: in che modo?

La situazione globale e il mercato dell’oro del 2024

Un primissimo fattore in grado di impattare sul mercato dell’oro in questo 2024 è la debolezza dell’economia globale dovuta agli effetti ritardati degli aumenti dei tassi di interesse. Non a caso, infatti, gli investitori internazionali temono la recessione, evento sempre più probabile soprattutto negli USA a causa di una riduzione notevole dei margini di profitto già piuttosto evidente dalla perdita di moltissimi posti di lavoro e dai default di realtà aziendali e famiglie.

Un altro fattore molto importante da considerare è l’inflazione: nonostante nel 2024 sia prevista una sua riduzione rispetto ai record registrati nel 2022, l’anno attualmente in corso potrebbe ancora riservare delle sorprese, come il suo mancato ritorno nei target previsti, avvenimento che si rifletterebbe in tassi di interesse più alti e per periodi di tempo sempre più lunghi.

Un elemento chiave per il mercato dell’oro del 2024 risulta essere il rallentamento del valore del dollaro, evento che potrebbe essere favorito dal declino più veloce dei tassi di interesse statunitensi rispetto a quelli dei Paesi europei o comunque avanzati economicamente.

Ciò potrebbe favorire le valute penalizzate maggiormente nel 2023, come l’euro, rallentando il dollaro e spingendo l’oro a subire dei rialzi del suo prezzo davvero notevoli. Infine, ultimo fattore ma non come importanza da esaminare è la situazione geopolitica piuttosto delicata nella quale versa il mondo in questo particolare momento.

Stiamo ormai assistendo da diversi anni alla deglobalizzazione del commercio dovuta alla crisi finanziaria iniziata ormai 16 anni fa che, peraltro, ha subito un’accelerazione decisa con lo scoppio della pandemia; secondo le previsioni, questa tendenza verrà confermata nel 2024 e avrà un notevole impatto sul prezzo dell’oro, alimentata anche dalla persistenza dei conflitti tra Russia e Ucraina e tra Israele e Hamas.

La guerra aumenta la probabilità di incorrere in sanzioni che, come abbiamo esaminato anche in precedenza, non fanno altro che rallentare il dollaro e sconvolgere i mercati. Nel 2024 si terranno anche elezioni nazionali in ben 40 nazioni del mondo oltre a quelle del Parlamento Europeo, generando così rischi per la politica internazionale. A fronte di quanto previsto finora dagli analisti di mercato, che dire di alcune prospettive tangibili del mercato dell’oro in questo 2024?

I possibili scenari del prezzo dell’oro nel 2024

Il 2023, come detto, è stato un anno piuttosto complicato per l’oro: il 3 dicembre, infatti, la sua corsa si è conclusa con un prezzo medio superiore ai 1900$ l’oncia, facendo registrare il livello più alto di sempre a causa di diversi fattori come la crisi bancaria, il timore di un nuovo shock petrolifero connesso alla guerra in Israele e alla situazione economica globale.

Pertanto, secondo gli analisti, il prezzo medio dell’oro nel 2024 si assesterà intorno ai 2000$ l’oncia, con dei probabili picchi al di sopra dei 2200$ l’oncia e con dei ribassi non inferiori ai 1900$ l’oncia.

Lo scenario rialzista, il quale vede il 30% della possibilità di incremento del prezzo dell’oro su valori che ruotano intorno ai 2500$ l’oncia, è sostenuto da diversi fattori, come la crescita globale rallentata dall’inflazione che porterebbe a dei tagli dei tassi di interesse da parte della Fed (Banca Centrale Americana), l’instaurazione di nuovi flussi strategici di investimento nel delicato settore dei metalli, i potenziali errori delle banche centrali che potrebbero favorire l’oro, una domanda più intensa da parte del continente asiatico rispetto a quanto pronosticato o dei nuovi rischi geopolitici legati alle elezioni che avverranno negli USA.

Lo scenario ribassista, per contro, vede gli analisti pronosticare una possibilità del 20% che il prezzo dell’oro si riduca di circa 300 o 400$ rispetto al suo probabile valore medio. Tutti questi pronostici avvantaggiano sicuramente i produttori dell’oro, i quali potrebbero vedere un enorme potenziale di recupero nel 2024 per i titoli azionari.

Inoltre, l’oro può aiutare a mitigare i rischi di un portafoglio azionario, specie in un clima di instabilità politica come quello nel quale ci troviamo: pertanto, è assolutamente ragionevole riservare una parte del patrimonio aureo come salvaguardia nel caso si dovessero verificare eventi globali piuttosto importanti.

Insomma, l’andamento dell’inflazione, la situazione geopolitica globale, le tendenze del mercato e le politiche che le banche centrali potrebbero adottare nel corso dell’anno potrebbero causare il rialzo del prezzo dell’oro, caratterizzando questo 2024 come un anno di grandi sconvolgimenti e, chissà, magari come l’anno nel quale si supererà il record del prezzo dell’oro registrato nel 2023!

Back To Top