skip to Main Content
+39 02 8321594 info@cimispa.it
Le Formule Di Investimento Più Sicure

Le formule di investimento più sicure

  • News

Ad oggi gli investimenti solo l’argomento all’ordine del giorno; sono sempre più le persone alla ricerca della fonte di guadagno sicura sulla quale poter fare affidamento anche in futuro. A questo punto della situazione ci ritroviamo circondati da strade alternative, ognuna più o meno rischiosa dell’altra. Proprio per questo motivo diventa necessario analizzare con cura ogni formula, per diminuire il rischio e aumentare al massimo il guadagno. Una delle formule di investimento più sicure, sulla quale andiamo a concentrarci oggi, è proprio l’oro. Andiamo ad analizzare insieme perchè l’oro viene considerato da svariati anni un investimento sicuro grazie al quale poter trarre profitto sia sul lungo che sul breve termine.

Oro, il bene rifugio per eccellenza

Probabilmente avrete già sentito parlare di beni rifugio, sopratutto se siete appassionati di trading online; qualora però così non fosse, siamo pronti a spiegarvelo noi in maniera semplice. Viene considerato bene rifugio un bene che nel corso del tempo ha dimostrato una forte stabilità di mercato. Il prezzo di un bene rifugio a seguito di una deflazione difficilmente tenderà a scendere, ed avrà una continuo ciclo di domanda e richiesta. Il bene rifugio per eccellenza è proprio l’oro, che nonostante gli avvenimenti mondiali verificatisi in tutti questi anni, basti pensare alla pandemia globale da covid-19, non ha mai perso la propria posizione. Non dimentichiamoci però che sono proprio i beni rifugio come l’oro a dare maggiore soddisfazione agli investitori. L’oro è un metallo naturale che non può essere riprodotto in laboratorio, ciò significa che la sua disponibilità e assai limitata.

Immaginiamoci per un secondo che domani le riserve d’oro mondiali siano sull’orlo del fallimento; quasi tutto l’oro disponibile è stato estratto, e ne restano solo pochissimi giacimenti. A questo punto della situazione, il prezzo a grammo subirà una grandissima impennata, dando la possibilità agli investitori di ricavare un grande profitto tramite la rivendita. L’esempio che vi abbiamo appena fatto, può essere esteso anche ad altri metalli preziosi, come l’argento e il palladio. Ad oggi il mercato dell’oro si trova ancora in una posizione molto stabile, per cui investire iniziare ad investire potrebbe rivelarsi un’azione vincente. Ovviamente non sarà possibile trarre profitto solo a lungo termine, ma anche a breve periodo, tramite l’acquisto e la rivendita in particolari momenti dell’anno.

Come investire in oro

Abbiamo a disposizione diversi modi per cominciare ad investire in oro o altri metalli preziosi. Il primo consiste nell’acquisto diretto dei lingotti fisici, quelli che sono presenti anche all’interno dei caveau delle banche, tanto per intenderci. Investire in oro attraverso l’acquisto dei lingotti è molto facile, vi basterà infatti recarvi presso il Banco Metalli di Cimi, dove saranno gli operatori specializzati ad andare incontro alle vostre esigenze. Così facendo potrete avere costantemente d’occhio il vostro oro, senza la possibilità che vi venga sottratto. Non dimenticatevi che i lingotti, sulla loro superficie, contengono anche informazioni riguardanti la purezza e l’azienda di rilascio, motivo per cui sarete costantemente tutelati.

Ma come vi abbiamo già accennato all’inizio, è possibile scegliere anche un’altra strada per investire in oro, che non vi costringerà neanche ad alzarvi dal divano di casa. Stiamo parlando dei strumenti finanziari accessibili online, tra i quali troviamo ETC ed ETF. L’investitore tramite questi strumenti acquista titoli virtuali dell’oro proprio come se lo possedesse in modo diretto, e ha seconda dell’andamento generale di mercato può scegliere se comprare o rivendere quanto già possiede. Sicuramente questa forma di investimento non si addice a chi non è abituato a navigare in Internet o utilizzare i vari dispositivi tecnologici. Ma prima di trarre conclusioni affrettati, spingiamoci in un paragone tra queste due forme di investimento.

Investire acquistando oro fisico o quote virtuali?

Quello che stiamo per aprire adesso è un argomento davvero molto complesso; nonostante ciò cercheremo di trattarlo in maniera chiara ed esaustiva al fine di aiutarvi a scegliere voi stessi dove conviene di più riporre i risparmi. Iniziamo analizzando il fattore “sicurezza“, ciò che ogni investitore cerca. Acquistare lingotti fisici ci permetterà di avere sempre sotto gli occhi il nostro investimento, senza la possibilità che ci venga sottratto, come vi abbiamo esplicato anche in precedenza. Comprare invece quote virtuali è un operazione leggermente più rischiosa per diversi motivi. Il motivo più importante di essi riguarda il controllo totale dell’investimento; siamo costretti ad accontentarci di una cifra sul display del computer, a sua volta connesso ad un server da un’altra parte del mondo.

Back To Top